Gomorra 2: Riassunto e Recensione Episodi 9 e 10

Gomorra 2 Riassunto e Recensione Episodi 9 e 10 Komparatore

Gomorra 2 si avvia alla sua conclusione: ieri è stato trasmesso il pentultimo episodio di Gomorra – La Serie, che ha entusiasmato i propri spettatori con una serie di scene che difficilmente passeranno nel dimenticatoio. Ecco il riassunto e la recensione degli episodi 9 e 10.

Episodio 9: il ritorno di Scianel
La nona puntata di Gomorra 2 ci riporta di nuovo alle vicende della famiglia di Scianel: ritorna il dramma di Marinella, moglie del figlio della donna – boss amante delle tute in ciniglia. Scianel scopre il tradimento della ragazza con l’autista, che viene inevitabilmente ucciso. Il figlio Lello ha finalmente scontato i sette anni in galera e la madre si occupa della sua carriera lavorativa, chiedendo a Ciro di metterlo a capo della zona dei sette palazzi, lasciata vuota a seguito della morte di O’ Principe. Questa decisione di Ciro non è però accettata dagli ex amici di Genny, che decidono di farlo sapere a Lello che, nel frattempo, ha anche scoperto del tradimento della moglie. O’ Track e gli altri amici così lo catturano, ma a creare disagio sono nuovi personaggi fin ad ora poco presenti nella serie: le forze dell’ordine. I ragazzi sono fermati da un posto di blocco, che salva la vita a Lello e firma la condanna a morte di O’ Track, catturato da Scianel ed ucciso nello stesso modo in cui il ragazzo uccise Zecchinetta (fratello di Scianel) nella stagione precedente, affogandolo in una bacinella. E’ il secondo morto della puntata, che prende una piega interessante nel momento in cui Patrizia ha un’idea per Don Pietro: convincere Marinella a far assassinare il marito. La donna, seppur titubante, decide di chiamare i ragazzi del “vico”, sotto consiglio della stessa Patrizia, in modo tale da farlo uccidere: i ragazzi, però, sbagliano ed uccidono un’altra persona. L’attentato “sbagliato” si consuma in contemporanea ad una scena che difficilmente dimenticheremo: Scianel immersa nell’ascolto di musica che canta usando un vibratore come microfono. Uno spettacolo un po’ trash ed un po’ geniale. Marinella è così costretta a scappare e va in commissariato a denunciare Scianel, colpevole di aver ucciso Mario, l’autista con il quale la ragazza ha tradito il marito. La puntata sembra conclusa, ma finalmente compare di nuovo Genny Savastano che, in aeroporto, viene avvicinato da Ciro, il quale gli ricorda i vecchi tempi. Insieme avrebbero fatto grandi cose, dice: lo scopo è quello di convincere Savastano Junior a schierarsi contro il padre.

Episodio 10: Patrizia, la nuova donna Imma
Forte dell’inadeguatezza di Ciro e del tradimento ai danni del figlio, Scianel decide di incontrare Don Pietro e di rivelargli di essere dalla sua parte, invitandolo a ritornare a prendere in mano le redini di Secondigliano. Ciro è accusato dagli altri membri dell’alleanza di aver fatto male i conti, ma ha un asso nella manica: finalmente ha scoperto chi è l’intermediario di Don Pietro, ovvero Patrizia. La donna, nel frattempo, riesce ad organizzare un incontro fra Savastano Senior ed il figlio Genny: viene però intercettata la chiamata e Ciro decide così di seguirla, per trovare Don Pietro ed ucciderlo. Patrizia, ormai completamente immersa nei panni di donna Imma, si accorge di essere seguita e riesce ad avvisare Genny, il quale corre dal padre per avvisarlo. Pietro Savastano fugge dal vecchio nascondiglio, ma Patrizia è catturata da Ciro e viene portata in uno stabilimento ittico: ad attenderla, il fratello in pericolo. Ciro infatti decide di utilizzare il piccolo fratello della donna per convincerla a parlare: Patrizia così racconta tutto, ma è troppo tardi. Ciro non riesce a trovare don Pietro, ma essendo in un momento di particolare sofferenza (da quando ha ucciso la moglie non riesce più a sparare) decide di salvare Patrizia ed il fratello, che sono così trovati e riportati in salvo da Malammore. A rivelare il posto dove Ciro ha portato i due sono, ancora una volta, i ragazzi del vico, che decidono di vendere l’alleanza con Ciro a don Pietro in cambio della piazza di Scianel: gli alleati di don Pietro rivelano ai ragazzi il nascondiglio della donna, che però riesce a scappare prima del loro arrivo. Scianel, ricercata a causa della denuncia di Marinella, viene però fermata durante la fuga da un posto di blocco e le forze dell’ordine (mai così presenti nella serie) scoprono il documento falso e puntano le pistole contro la macchina. Scianel è l’ennesimo problema eliminato da don Pietro.
Segue una ulteriore riunione fra Ciro, Lello (il figlio di Scianel che è stata tradita da don Pietro) e quel che rimane dell’alleanza. L’obiettivo è nuovamente ribadito: Pietro Savastano vuole comandare tutti e deve essere ucciso. La puntata si chiude con il ricongiungimento di don Pietro e Patrizia: l’incontro svela un certo feeling fra i due, ma purtroppo non accade nulla. Ormai tutti si chiedono se Patrizia è destinata a prendere il posto di quella che fu Imma Savastano, ma certamente lo scopriremo nel finale della stagione. Appuntamento a martedì prossimo!

Share

Related posts

Lascia un commento.